ADOTTARE
CON CIFA

A fianco delle famiglie dal 1980

ADOTTARE
CON CIFA

A fianco delle famiglie dal 1980

LA NOSTRA ESPERIENZA 

Ci occupiamo di adozione internazionale da più di quarant’anni, promuovendo ogni giorno il diritto di ogni bambino ad avere una famiglia. Grazie al nostro impegno, dal 1980 ad oggi più di 5000 bambini hanno trovato una casa, dando vita a oltre 4500 nuove famiglie

UN SUPPORTO CONCRETO 

Con i nostri uffici siamo presenti in 6 regioni d’Italia offrendo un supporto concreto alle coppie che adottano. Le nostre sedi sono operative nelle seguenti regioni: Piemonte, Lombardia, Veneto, Lazio, Marche, Puglia. A questa pagina trovi l’elenco completo e i nostri contatti. 

ADOTTARE CON NOI 

Adottare un bambino è un percorso delicato che richiede supporto e monitoraggio costante. Noi di Cifa lavoriamo a fianco delle famiglie adottive lungo tutto il processo di adozione internazionale; dagli incontri informativi al supporto post adozione. 

Organizziamo incontri informativi gratuiti per raccontare il nostro operato, illustrare il processo di adozione, chiarire ogni dubbio e perplessità. Gli incontri sono aperti a tutte le coppie in possesso o in attesa del decreto di idoneità all’adozione.

FAQ

  • Perché sono importanti gli incontri informativi?
    Gli incontri informativi rappresentano il primo importante passo per conoscerci e per comprendere tutte le fasi del percorso di adozione.
  • Come fare per partecipare a un incontro informativo?
    I nostri incontri sono organizzati in numerose città, con orari e modalità diverse; per partecipare è necessario selezionare un appuntamento dal nostro calendario e inviare un’E-mail di richiesta alla sede competente.

Offriamo colloqui per le coppie interessate a esaminare il loro percorso specifico, valutando le concrete possibilità di instradamento verso un Paese. Per accedere agli incontri è necessario fornire la propria relazione psicosociale e il decreto di idoneità.

FAQ

  • Come posso iscrivermi ad un colloquio di coppia?
    Per partecipare ad un incontro di coppia è necessario inviare un’E-mail di richiesta alla sede competente, allegando relazione psicosociale e decreto di idoneità.
  • I colloqui di coppia sono gratuiti?
    Per dare la possibilità a tutte le coppie di approfondire il proprio percorso adottivo, offriamo un primo colloquio di coppia gratuito.
Il conferimento d’incarico è l’atto che sancisce la scelta dell’ente; durante questa fase viene definito il Paese di instradamento, e la coppia viene informata sulle procedure estere, sull’età dei minori in adozione e sui tempi medi di attesa.
Con il completamento del conferimento, viene avviata la produzione dei documenti necessari per il deposito della domanda di adozione presso l’autorità straniera competente.

FAQ

  • Quando si può avviare la procedura?  
    La procedura di conferimento all’ente può essere attivata entro un anno dalla data di emissione del decreto di idoneità e solo dopo aver sostenuto i colloqui informativi e di coppia. 
  • Come si attiva?
    Per attivare la procedura è necessario:
    • inviare un’E-mail di richiesta alla sede di riferimento 
    • restituire la documentazione compilata e firmata
    • effettuare il bonifico della prima tranche.
    Con il pagamento, si completa la procedura di conferimento e si attiva quella necessaria per il deposito della domanda di adozione.

Il nostro corso di formazione sull’adozione internazionale è un corso obbligatorio di tipo psicologico ed esperienziale; si tratta di una serie di incontri realizzati per fornire alle coppie tutti gli strumenti necessari ad affrontare le fasi più impegnative del percorso adottivo. Durante l’attesa, offriamo alle coppie la possibilità di partecipare a incontri di aggiornamento tecnico e supporto emotivo.

FAQ

  • Quando inizia il corso di formazione? 
    Il corso viene avviato una volta concluso il conferimento
  • Da chi è tenuto il corso?
    Il nostro corso di formazione viene gestito da operatori qualificati di CIFA, in collaborazione con numerosi specialisti tra cui psicologi, psicopedagogisti, assistenti sociali e pediatri
  • Il corso ha un costo extra?
    No, il costo del corso è compreso nella quota del conferimento d’incarico. 
Una volta ricevuta una proposta di abbinamento, la coppia viene convocata presso la sede di competenza insieme a dei professionisti, per presentargli la documentazione del bambino fornita dall’autorità straniera. Il consenso alla proposta di abbinamento da parte della coppia viene inviato sia alla CAI che all'autorità competente del Paese.

FAQ

  • Quali documenti vengono presentati? 
    La documentazione che riguarda il minore varia da Paese a Paese; ci impegniamo comunque a fornire tutte le informazioni che le autorità straniere inoltrano al nostro ente. 
Una volta ottenuta l’autorizzazione alla partenza da parte del Paese di adozione, ci rendiamo disponibili a fornire supporto logistico per il viaggio e per la permanenza in loco. L’assistenza viene fornita prima della partenza dalla sede di riferimento, e da un referente locale all’estero. Le nostre sedi nazionali rimangono a disposizione via E-mail, telefono o Skype per qualunque difficoltà dovesse presentarsi nella produzione dei documenti o per la risoluzione di eventuali problemi.

FAQ

  • Quanti viaggi si devono fare e di che durata? 
    Il numero di viaggi da sostenere e la durata della permanenza dipendono molto dal Paese; per informazioni più dettagliate, si rimanda alla sezione dedicata ai Paesi

L’assistenza post-adozione è sia di tipo tecnico che psicologico: i nostri professionisti incontrano le coppie per la stesura delle relazioni post-adozione richieste dai Paesi di origine del bambino. Inoltre, possiamo offrire servizi di supporto specializzato per affrontare eventuali problemi o criticità che la nuova famiglia potrebbe incontrare.

FAQ

  • La stesura delle relazioni è obbligatoria? 
    Tutti i Paesi richiedono, con tempistiche diverse, relazioni post-adozione periodiche sul percorso di inserimento del bambino nella nuova famiglia. La stesura di queste relazioni è obbligatoria per la coppia, che viene affiancata dai nostri professionisti.
  • Il supporto specializzato è obbligatorio?
    No; il supporto specializzato è un servizio aggiuntivo, che offriamo a tutte le coppie in cerca di un sostegno professionale per affrontare problematiche psicologiche legate alla famiglia e alla genitorialità.

I PAESI DI CIFA

Collaboriamo con numerosi Paesi nel mondo, garantendo percorsi adottivi trasparenti. Attualmente siamo attivi in Brasile, Bulgaria, Cina, Colombia, Filippine, India, Perù, Russia, Ucraina e presto saremo operativi in Cambogia e Bolivia. In passato abbiamo aiutiamo le famiglie ad adottare anche in Kazakistan, Vietnam, Etiopia, e Sri Lanka.

INVESTIRE NELLA FAMIGLIA

Quello dell’adozione internazionale è un sistema molto complesso che richiede numerose risorse umane ed economiche. I costi dell’adozione sono ripartiti tra costi Italia, riferiti all’operato dell’ente, e costi estero, relativi al singolo Paese. Per chi adotta sono inoltre previste dalla legge alcune agevolazioni fiscali.

LE NOSTRE ATTIVITÀ

Tutti i nostri servizi di supporto pre e post-adozione, vengono erogati in diverse regioni d’Italia, con tempi e modi diversi. Per maggiori informazioni, si possono sfogliare i nostri eventi, suddivisi per città.

ADOZIONE TRASPARENTE

Tutte le attività di Cifa sono svolte in modo totalmente trasparente; Il nostro operato è monitorato dalla Commissione per le Adozioni Internazionali (CAI).

SFOGLIA LA NOSTRA DOCUMENTAZIONE

ADOTTA CON NOI

Chiama lo 011 4338059

oppure

ADOTTA CON NOI

'