COLLABORA
CON NOI

Insieme possiamo fare grandi cose

COLLABORA
CON NOI

Insieme possiamo fare grandi cose

VUOI DIVENTARE VOLONTARIO?

Diventa protagonista del cambiamento

Essere un volontario Cifa vuol dire contribuire in modo attivo ai nostri progetti, impegnandosi in prima persona per un obiettivo comune; il cambiamento.

Attivando un percorso di volontariato puoi sostenere migliaia di giovani in tutto il mondo donando una piccola parte del tuo tempo e acquisire nuove competenze tecniche e relazionali. Le nostre attività coprono numerosi ambiti, come la comunicazione web, la traduzione, la creazione di contenuti digitali, l’organizzazione e la gestione di eventi e raccolte fondi; contattaci e troveremo insieme la soluzione più adatta a te!

DIVENTA VOLONTARIO CIFA

chiama lo 011 50.63.048 oppure    

Oppure scarica subito il modulo e invialo a info@cifaong.it

RAPPRESENTI UN’AZIENDA?

Promuovi insieme a noi l’innovazione sociale

L’impegno della tua azienda è fondamentale per sostenere in modo concreto i nostri progetti e diffondere il protagonismo giovanile.

Scegliendo di attivare una partnership con noi, troverai un’offerta completamente personalizzata per la tua impresa, creata nell’ottica di uno sviluppo reciprocoLe formule per collaborare sono moltissime e non comprendono soltanto differenti modalità di donazione, ma anche opportunità per scambiare competenze e sponsorizzazioni tecniche, co-creare servizi e prodotti con un forte impatto sociale e avviare network innovativi.

ATTIVA UNA PARTNERSHIP

chiama lo 011 50.63.048 oppure    

LAVORA CON NOI

Scopri le posizioni aperte e entra a far parte del nostro team!

Lavorare in Cifa significa essere parte di una comunità di persone che condividono gli stessi valori e li diffondono con impegno e passione. Crediamo nella collaborazione, nello scambio e nel confronto; perché insieme rafforziamo le nostre capacità e diamo vita a idee grandiose.

 

CANDIDATURA SPONTANEA

Se al momento non ci sono posizioni aperte o se vuoi proporti per altri incarichi, mandaci il tuo CV e raccontaci di te. Leggiamo sempre con grande attenzione le candidature che riceviamo e siamo sempre disponibili per un incontro!

 

CAPO PROGETTO - ETIOPIA

CIFA, ong con sede a Torino, cerca la figura di un/a esperto/a di migrazioni, con funzioni di coordinamento, da inserire nell’ambito di un nuovo progetto in fase di avviamento in Etiopia nel settore della protezione dei soggetti migranti vulnerabili, cofinanziato dall’AICS, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Il progetto partenariale mira a favorire l’accesso ai servizi di base, cercando di limitare gli ostacoli che impediscono la fruizione di quei sostegni che possono offrire alternative alla migrazione irregolare; realizzerà azioni di formazione e avvio alla creazione di piccole imprese sostenibili, prevedendo anche azioni per promuovere la Responsabilità Sociale d’Impresa. Il Progetto riunirà al tempo stesso i portatori di interesse locali per rafforzarne le capacità e costruire un dialogo efficace basato sull’osservazione del fenomeno, e anche alle possibili risposte che verranno proposte, al fine di sperimentare e consolidare sistemi locali di rinvio (referral) che producano interventi più efficaci per le persone in transito e per l’intera comunità.

Destinazione: Dire Dawa, Etiopia, con frequenti spostamenti anche a Chiro e Harar, aree target di progetto, e ad Addis Abeba, per il coordinamento con l’ufficio centrale di CIFA. E’ previsto un periodo di inquadramento presso l’ufficio CIFA a Torino, di 3-4 settimane.

Avvio contratto: maggio 2022

Remunerazione mensile lorda: 2.800 euro

RUOLO E RESPONSABILITÀ:

  • Coordina, pianifica, supervisiona l’implementazione del progetto in coordinamento le autorità locali, così come con i partner di progetto e in coordinamento con il Country Representative di CIFA ad Addis Abeba ed il desk Etiopia di CIFA HQ, confrontandosi con l’AICS di Addis Abeba quando necessario;
  • Coordina lo staff locale del progetto;
  • Elabora il POG, i work plan mensili e altri strumenti relativi all’implementazione del progetto secondo le procedure di AICS e di CIFA;
  • Organizza, coordina e supervisiona, in loco e a distanza, le seguenti attività, verificando che l’implementazione segua quanto definito nei documenti ufficiali e in conformità con le procedure del donatore: creazione di un team di operatori psico-sociali per l’accompagnamento e per la reintegrazione dei migranti di ritorno, avvio di un centro per l’assistenza psicosociale, formazione di peer educators e creazione di gruppi di supporto psicologico;
  • Organizza, coordina e svolge l’analisi e definizione del contesto sociale di riferimento, l’analisi delle best practices, l’analisi delle problematiche psicosociali dei migranti di ritorno;
  • Conduce la formazione e l’affiancamento per gli operatori in loco e i rappresentanti dei servizi pubblici coinvolti;
  • Elabora i dati emersi nelle attività di monitoraggio degli interventi;
  • Redige i report di missione e di attività dettagliati;
  • Monitora l’andamento (attività e cronogramma), prepara le proiezioni dei flussi di spesa del progetto e produce la documentazione necessaria relativa ad attività, indicatori e fonti di verifica nelle fasi di implementazione e di verifica (valutazioni esterne);
  • Prepara la reportistica tecnico-narrativa interna richiesta dall’ufficio progetti e quella esterna richiesta dall’AICS;
  • Assicura il costante monitoraggio previsto dal progetto, della qualità dello stesso e raccoglie i feedback dai beneficiari;
  • Monitora che le procedure amministrative richieste dal donatore siano seguite correttamente in loco da tutti i dipartimenti coinvolti nelle fasi di implementazione (gestione acquisti, approvvigionamenti, stock e inventari, fatture e contabilità) e verifica (audit) dei progetti finanziati;
  • Rivede la reportistica mensile preparata dalle controparti e dello staff di progetto ove previsto;
  • Gestisce le relazioni con l’AICS e altri stakeholders relativamente alla parte tecnica dei progetti in corso e le possibilità di futura progettazione (partecipazione ai cluster meeting, e agli altri meeting di coordinamento delle agenzie UN e altri), inviando sempre aggiornamenti in merito all’ufficio progetti;
  • Gestisce i rapporti con le controparti locali (ministeri e partner di progetto) inerenti all’implementazione del progetto all’interno del quadro di azione stabilito con il Rappresentante Paese;
  • Assicura il rispetto dei vincoli di visibilità in loco richiesti dal donatore e trasferisce all’ufficio comunicazione di CIFA in Italia la documentazione necessaria alle azioni di comunicazione e visibilità più strutturate; è responsabile dell’attuazione del piano di comunicazione e visibilità in loco;
  • Assicura, in collaborazione con l’Amministratore di progetto, il costante monitoraggio dell’andamento amministrativo-finanziario previsto; monitora il rispetto delle regole amministrative richieste dall’AICS;
  • Prepara la documentazione necessaria agli audit annuali delle autorità locali, alle missioni di monitoraggio del Country Representative e del Desk Officer CIFA e alle valutazioni esterne;
  • Assicura, in collaborazione con il desk amministrativo in Italia, il regolare invio dei fondi per garantire il regolare svolgimento delle attività previste
  • È responsabile della regolarità della reportistica preparata dalle controparti e dai partner nonché dallo staff di CIFA;
  • Cura lo sviluppo e la scrittura di nuove progettualità nel Paese.

 

COMPETENZE RICHIESTE

  • Laurea in scienze sociali, giuridiche, politiche; sono considerate eventuali altre discipline con adeguata esperienza nel settore migrazioni;
  • Esperienza pregressa in analoga posizione (esperto/coordinatore) di almeno 3 anni. Una pregressa esperienza in Etiopia verrà considerata un vantaggio;
  • Approfondita conoscenza del PCM e degli strumenti di gestione del ciclo del progetto;
  • Costituirà titolo preferenziale esperienza pregressa nella scrittura di progetti a donatori nazionali ed internazionali (almeno 3 anni)

 

MODALITÀ DI APPLICAZIONE

Mandare una mail all’indirizzo selezioni@cifaong.it con oggetto “Selezione Etiopia Esperto Migrazioni” con i seguenti allegati:

  • un cv di massimo 4 pagine;
  • una lettera motivazionale indicante l’esperienza in campo migratorio e l’elenco dei progetti presentati, donatore, ruolo svolto nella scrittura ed esito della presentazione;
  • i contatti di 3 referenze.

Si raccomanda di attenersi alle indicazioni fornite. Dato il possibile alto numero di candidature, non si garantisce di poter rispondere a tutti candidati.

 

Iscriviti alla nostra newsletter
Proseguendo acconsenti al trattamento dei dati. Leggi la nostra privacy policy.