Una ricerca per comprendere meglio il fenomeno della migrazione irregolare in Etiopia

Recentemente Cifa ha concluso un progetto cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), nell’area di South Wollo, in Etiopia, nell’ambito del programma “Iniziativa di emergenza in favore delle popolazioni vulnerabili, dei rifugiati, degli sfollati e dei migranti per contrastare le cause della migrazione irregolare”.
Clicca qui per visualizzare la ricerca

 

Uno degli obiettivi del programma, lanciato nel novembre 2015 dall’ufficio emergenza dell’AICS, era realizzare studi che potessero rappresentare il fenomeno della migrazione irregolare dall’Etiopia verso i paesi della penisola araba. Un fenomeno molto diffuso che interessa milioni di cittadini etiopici, ancora poco indagato, estremamente complesso e in merito al quale c’è ancora scarsità di analisi scientifiche e dati. Nell’ambito della propria progettualità, Cifa ha lavorato con un team di ricercatori dell’Università di Wollo cui ha affidato la realizzazione della ricerca “Magnitude, Determinants and Effects of Illegal Out-Migration from South Wollo Zone: the cases of Ambassel, Tehuledere and Worebabo woredas”. Questa ricerca con le altre realizzate dalle Università etiopiche con cui hanno collaborato le ONG italiane coinvolte nel programma (Action Aid, Amref, CCM, CIAI, CISP, COOPI e VIS) è stata oggetto di una interessante pubblicazione curata dal dottor Andrea Stocchiero del CeSPI - Centro Studi di Politica Internazionale e pubblicata dalla stessa AICS. La pubblicazione presentata pubblicamente all’Università di Addis Abeba lo scorso 27 aprile è disponibile qui. Lungi dal rappresentare un punto di arrivo sulla conoscenza del fenomeno, il documento è un’interessante rappresentazione del fenomeno della migrazione in Etiopia e costituisce un utile strumento di conoscenza per future progettualità in Etiopia. Offre nuovi e interessanti dati, la cui disponibilità potrà facilitare la definizione di nuovi programmi e progetti, in modo da affrontare la complessità che caratterizza, fuori da facili banalizzazioni, il fenomeno migratorio.
Clicca qui per visualizzare la ricerca



CIFA ONG

Via Ugo Foscolo 3 10126 Torino

+390114338059

    Inserendo la tua mail acconsenti al trattamento dei dati. Leggi la nostra privacy policy.