adozione internazionale

COSTI E AGEVOLAZIONI


 

I COSTI DELL'ADOZIONE

Le coppie che intraprendono il percorso dell’adozione internazionale sostengono una serie di costi, in Italia e all’estero. I costi sostenuti in Italia corrispondono al rimborso delle spese generali di CIFA per i corsi di formazione, la gestione della pratica adottiva e l’assistenza post-adozione. Possono presentare leggere variazioni sulla base del paese di adozione del bambino, a causa della differente documentazione richiesta. I costi sostenuti all’estero variano da paese a paese, e sono impostati per garantire che il percorso adottivo rispetti pienamente la Convenzione de l’Aja sull’adozione internazionale.

 

AGEVOLAZIONI

La Legge 476 del 31 dicembre 1998 in materia di adozione internazionale prevede che i genitori adottivi in sede di dichiarazione annuale dei reddito possano riportare, tra gli oneri deducibili, anche il 50% delle spese da loro sostenute per l’espletamento delle procedure di adozione di minori stranieri. Tali spese, per poter essere dedotte, devono necessariamente essere certificate dal personale di Cifa. A questo proposito si richiede alle coppie interessate di conservare i giustificativi originali di tutte le spese sostenute in Italia e all’estero (traduzioni, contributi all’ente, spese di soggiorno all’estero e biglietti aerei). Nota: talvolta, a livello comunale, provinciale o regionale, vengono rese disponibili ulteriori agevolazioni fiscali, rimborsi spese e stanziamenti di fondi a favore delle coppie adottive. Quando possibile, il CIFA segnalerà tempestivamente queste opportunità sul sito.

scarica i modelli


 

 

 


CIFA ONG

Via Ugo Foscolo 3 10126 Torino

+390114338059

    Inserendo la tua mail acconsenti al trattamento dei dati. Leggi la nostra privacy policy.