adozione internazionale

IL PERCORSO ADOTTIVO


 

PRIMO INCONTRO – COLLOQUI INFORMATIVI

Contattandoci telefonicamente o via e-mail, potrete richiedere un colloquio informativo di gruppo, presso una delle nostre sedi o uno dei nostri sportelli informativi.

La partecipazione ai primi incontri informativi è aperta a tutte le coppie in possesso del decreto di idoneità all’adozione e a quelle che hanno già concluso l’indagine psico-sociale e sono in attesa del decreto. La partecipazione è gratuita e non comporta alcun impegno successivo.

L’incontro ha lo scopo di fornire informazioni sul percorso adottivo che proponiamo, sui Paesi operativi al momento del colloquio, sui tempi di attesa, sulle modalità di accompagnamento utilizzate sia in Italia sia all’estero, Sull’età dei minori in adozione, sui costi nei vari Paesi e sulle modalità di revoca sia dal punto di vista procedurale sia economico.

 

DOPO IL PRIMO INCONTRO FORMATIVO

A seguito dell’incontro informativo alle coppie in possesso del decreto d’idoneità diamo la possibilità di richiedere un colloquio individuale. Per usufruire di questa opportunità e valutare le concrete possibilità di instradamento su un Paese piuttosto che su un altro, è sufficiente inviarci copia della relazione psicosociale e del decreto, contestualmente all’iscrizione al’incontro. Un operatore della segreteria tecnica e una psicologa dell’ente vi daranno appuntamento per un colloquio individuale (in questo caso solo ed esclusivamente presso una delle nostre sedi operative).

CONFERIMENTO E INDIVIDUAZIONE PAESE


Prima del conferimento d’incarico, abbiamo l’obbligo di informare le coppie sulle procedure dei Paesi stranieri, sull’età dei minori in adozione e sui tempi medi di attesa. Il conferimento d’incarico può essere richiesto dalla coppia anche prima della partecipazione al corso di approfondimento formazione (previo colloquio individuale di approfondimento gratuito), Al momento del conferimento viene contestualmente definito il Paese di instradamento, e di conseguenza si avvia immediatamente la produzione dei documenti necessari per il deposito della domanda di adozione presso l’autorità straniera competente. Il corso di formazione, comunque obbligatorio, verrà programmato in un secondo momento.

CORSO DI FORMAZIONE

Il corso di formazione sull’adozione internazionale ha una durata che si estende su quattro giorni. Esistono sia corsi di formazione generici sia specifici per Paese, o indirizzati alle coppie in seconda adozione. Inoltre, nel corso dell’attesa, organizziamo gruppi di attesa specifici su un Paese o incentrati su tematiche di interesse comune a tutte le coppie, indipendentemente dal Paese di instradamento. Il costo relativo alla formazione è compreso nella quota del conferimento incarico. Con il corso, vogliamo offrivi tutte le informazioni e gli strumenti necessari per le fasi successive e più impegnative del percorso adottivo: attesa, accoglienza, aspetti sanitari, immedesimazione attraverso testimonianze e materiale video, parte psicopedagogica. Il corso viene gestito dai nostri operatori CIFA con la collaborazione di numerosi specialisti, tra cui psicologi, psicopedagogisti, assistenti sociali e pediatri.

 

ACCOMPAGNAMENTO DELLA COPPIA

Come indicato al paragrafo “Conferimento e individuazione Paese”, il conferimento d’incarico coincide con l’individuazione e la condivisione del Paese dove sarà depositata la richiesta di adozione. L’assistenza da parte dei nostri operatori in Italia riguarderà la produzione dei documenti, le informazioni provenienti dalle autorità locali, il sostegno emotivo e psicologico; successivamente seguiremo la coppia all’abbinamento e forniremo supporto logistico e organizzativo per il viaggio e la permanenza in loco. All’estero verrà data assistenza attraverso il referente locale. Rimaniamo comunque disponibili telefonicamente per qualunque difficoltà dovesse presentarsi nella produzione dei documenti o per la risoluzione dei problemi con le prefetture e i servizi sanitari / sociali locali. Siamo disponibili a fornire per via telefonica, e-mail o colloqui personali le informazioni relative alla procedura specifica della singola coppia, scegliendo la metodologia in base al tipo di informazione da dare. Notizie di interesse generale vengono fornite tramite incontri di gruppo, newsletter, comunicazioni collettive via e-mail o via posta, giornale associativo. Ogni famiglia riceverà dall’operatore di riferimento un’ipotesi di previsione del tempo di attesa per il Paese indicato, formulato in base alle statistiche dell’ultimo anno della nostra attività. In ogni caso ci impegniamo a comunicare tempestivamente ogni cambiamento significativo nella tempistica della procedura adottiva, proprio perché attribuiamo molta importanza al cosiddetto “tempo dell’attesa”, uno dei momenti più delicati del percorso adottivo. In questa fase, dal conferimento alla proposta di abbinamento, organizziamo “gruppi attesa” specifici per Paese, ovvero per specifica tematica inerente l’adozione internazionale, affinché l’attesa diventi un momento utile e proficuo per prepararsi all’incontro con il bambino.

POST ADOZIONE


 

Garantiamo un supporto specializzato per la stesura delle relazioni post-adottive richieste dai Paesi di origine del bambino, nonché per affrontare eventuali problemi o criticità che la nuova famiglia potrebbe incontrare.


CIFA ONG

Via Ugo Foscolo 3 10126 Torino

+390114338059

    Inserendo la tua mail acconsenti al trattamento dei dati. Leggi la nostra privacy policy.