gli obiettivi

progetti in italia


 

Realizziamo diversi progetti in Italia, con l’obiettivo di diffondere i valori della multiculturalità e dei diritti dell’infanzia. Attribuiamo un’importanza primaria all’Educazione alla Cittadinanza Mondiale  (ECM) quale strumento per promuovere una moderna cultura dei diritti dell’infanzia. Per questo realizziamo percorsi didattici rivolti sia agli insegnanti che agli alunni delle scuole primarie e secondarie.

Organizziamo corsi di formazione, workshop ed eventi di sensibilizzazione pubblica sui temi dell’adozione, diritti dell’infanzia e cooperazione allo sviluppo a beneficio di famiglie, enti pubblici e imprese.

Come risposta ai bisogni della famiglia adottiva, attiviamo percorsi di supporto per i genitori, colloqui individuali e incontri a tema, offrendo strumenti e tecniche di relazione con i figli.

Con  il progetto CIFA for FAMILIES, ci proponiamo come punto di riferimento per tutte le famiglie italiane fornendo servizi di welfare familiare, gruppi di discussione e aiuto, opportunità educative e ricreative per i ragazzi.

CALENDARIO INCONTRI CIFASERVICES

LAVORIAMO PER I BAMBINI MA SOPRATTUTTO CON I BAMBINI

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA MONDIALE


 

Il nostro Settore Educazione alla Cittadinanza Mondiale promuove in Italia quanto sancito dalla Convenzione ONU dei Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza, attraverso attività e progetti realizzati soprattutto con bambini, con programmi volti a sensibilizzare e promuovere queste tematiche. Consapevoli di come i bambini e le bambine non sono soltanto cittadini di domani ma soprattutto sono cittadini OGGI, le azioni di informazione e sensibilizzazione sull’importanza della Convenzione ONU dei Diritti del Fanciullo si pongono come nodo centrale della nostra attività.

approfondisci

 

sportello ScuolA


 

La scuola è un momento fondamentale della crescita d’ogni bambino.
Per i bambini adottati, siano essi italiani e stranieri, l’incontro con quest’istituzione, luogo di formazione, di regole, di confronti, d’integrazione sociale, può rivelarsi complesso. Per i dirigenti,gli insegnatila la conoscenza delle innegabili specificità della situazione adottiva è indispensabile.
Parlare di adozione con i bambini richiede innanzitutto l’informazione e la riflessione su aspetti che possano contribuire a far crescere ricchezza e competenza nel gruppo degli insegnanti sul tema della relazione educativa.
Tutti i bambini adottati hanno un problema di autostima derivante dal loro abbandono.
Per un bambino sentirsi accolto nella sua interezza significa sentirsi accettato.
E’ la base per lavorare serenamente alla strutturazione della propria identità di persona.

approfondisci


CIFA ONG

Via Ugo Foscolo 3 10126 Torino

+39-011.4338059

    Inserendo la tua mail acconsenti al trattamento dei dati. Leggi la nostra privacy policy.